Canicattì

Canicattì, accusato di false dichiarazioni, assolto 33enne

di Redazione
Pubblicato il Set 21, 2016
Canicattì, accusato di false dichiarazioni, assolto 33enne
Il G.U.P. del Tribunale di Palermo, dott. Nicola Ajello, ha assolto un 33enne, di Canicattì, difeso dall’avv. Paolo Ingrao, dall’accusa di aver reso false dichiarazioni per accedere al patrocinio a spese dello Stato.
La vicenda da cui origina il processo odierno risale all’anno 2013, quando il 33enne – assistito allora da altro difensore – presentó un’istanza di ammissione al gratuito patrocinio, per un procedimento che si sarebbe dovuto tenere innanzi il Tribunale di Sorveglianza di Palermo, rendendo false dichiarazioni.
Infatti, in detta istanza l’uomo omise di dichiarare di aver subito una precedente condanna per un reato ostativo alla concessione del patrocinio.
Per tale ragione  fu denunciato alla Procura della Repubblica di Palermo che avvió il procedimento penale conclusosi oggi. (fonte canicattiweb.com)

Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361