Canicattì, consiglio comunale “infuocato”: sfiorata la rissa

Canicattì, consiglio comunale “infuocato”: sfiorata la rissa

0
SHARE
Il Comune di Canicattì

Consiglio comunale “caldo” quello svoltosi giovedì scorso nell’aula consiliare di corso Umberto, sfiorata la rissa tra il vice sindaco Gaetano Rizzo ed il consigliere comunale Antonio Maira.

Il  motivo del contendere riguardava gli interventi da effettuare all’interno del cimitero comunale di via Nazionale.  Secondo il consigliere Maira ci sarebbero 677 mila euro che potrebbero servire per effettuare lavori di rifinitura della zona H del cimitero, mai completata, mentre per il vice sindaco Rizzo quei soldi servono per la costruzione di nuovi loculi.

Una parola tira l’altra fino a quando i toni si sono alzati al punto da costringere il vice sindaco Gaetano Rizzo ad alzarsi dal suo posto per dirigersi verso Maira discutendo animatamente. A riportare la calma ci ha pensato la polizia municipale presente in aula.

Il presidente Ivan Trupia è stato costretto a sospendere la seduta per oltre 30 minuti.

I lavori si sono conclusi a tarda notte con l’approvazione del conto consuntivo.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *