Canicattì, entro fine agosto parte la raccolta differenziata dei rifiuti

Canicattì, entro fine agosto parte la raccolta differenziata dei rifiuti

467 views
0
SHARE
Campana per la raccolta differenziata

A questo punto non manca più niente: la differenziata partirà a Canicattì entro fine agosto.
Ad annunciarlo è stato oggi il sindaco Vincenzo Corbo, che ha colto anche l’occasione per scusarsi con la cittadinanza per il ritardo, rispetto al tabellino di marcia atteso.
“Ci sono stati non pochi aspetti da perfezionare – ha spiegato il primo cittadino – in una città come Canicattì è bene predisporre tutto al meglio e affrontare le diverse problematiche prima dell’avvio, affinché in seguito si proceda senza imprevisti, garantendo la massima efficienza a tutte le famiglie”.
In particolare, nel corso dell’ultimo mese, oltre a precisare meglio i dettagli del piano, si è attesa la consegna del furgone bi-vasca, necessario per servire le 800 utenze inizialmente coinvolte con il piano di raccolta differenziata “porta a porta”, oltre ai sacchetti colorati che verranno forniti ai cittadini nei prossimi giorni. Via i vecchi cassonetti stradali, i rifiuti saranno raccolti nelle nuove buste, facendo riferimento ai colori standard della differenziata.

Il piano di comunicazione e informazione, basato sul format “Ecoface Lab”, sarà potenziato in tempi molto rapidi, ed entrerà nella fase di massimo impegno con l’inizio del nuovo anno scolastico, attraverso alcuni progetti mirati a “chiamare all’azione” gli studenti e, con loro, anche le famiglie. Ci si concentrerà soprattutto sulla valorizzazione del dialogo, sull’incontro e sulla partecipazione, partendo dal presupposto essenziale che la differenziata non deve essere imposta, ma accettata e assimilata attraverso un progressivo “abituarsi” al nuovo modo di percepire ciò che non ci serve più, prendendo consapevolezza del fatto che ciò che non possiamo più utilizzare non è un rifiuto, ma una materia prima che non deve essere sotterrata, bensì trasformata in nuovi prodotti. Uno dei canali rappresentativi di questo nuovo approccio è proprio Facebook, social network particolarmente indicato a condividere e scambiare idee e informazioni. In particolare, la pagina “Canicattì Ricicla” è già attiva e dovrà diventare un vero punto di riferimento per tutti i cittadini di buona volontà, che vorranno partecipare a questa autentica rivoluzione culturale dell’importante centro agrigentino.

“E’ un percorso che inizia con una parte della città – conclude Corbo – ma che ha un traguardo: quello di arrivare a Natale con l’estensione a tutto il centro urbano della differenziata porta a porta, mirando a una percentuale di riciclo in linea con le richieste della legge”.

Nei prossimi giorni saranno diffuse nuove informazioni, comprensive del calendario di raccolta e delle modalità di conferimento dei materiali.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *