Canicattì: falsi incidenti e auto senza assicurazione

Canicattì: falsi incidenti e auto senza assicurazione

242 views
0
SHARE

ontinuano in città le segnalazioni relative a falsi incidenti che hanno costretto diversi automobilisti a sborsare denaro per chiudere il sinistro bonariamente, senza la stipula dell’assicurazione. Decine di automobilisti hanno segnalato di essere stati coinvolti in tamponamenti dubbi che si sono risolti con il versamento di circa 70 euro, necessari a chiudere la questione in via “amichevole” .

Il problema è che gli incidenti sono fasulli, a simulare il tamponamento sono sempre le stesse persone.  La tecnica è semplice: l’ignaro automobilista che si trova nella sua corsia di circolazione vede davanti a se un’auto parcheggiata in doppia fila, improvvisamente sente un urto sulla fiancata destra come se avesse urtato con il proprio specchietto retrovisore un’altra automobile i cui occupanti iniziano a gesticolare invitando l’automobilista a fermarsi.

Cosa succede all’automobilista se si ferma? Finisce con la richiesta di un risarcimento danni che non è mai inferiore alle 50 euro, in alcuni casi i malviventi sono arrivati a chiederne 200 euro. Gli autori di questo trabocchetto preferiscono attuare la tecnica lungo le vie di grande scorrimento e nei pressi delle uscite del paese.

E’ stato segnalato anche un tamponamento effettuato da una Fiat Bravo di colore nero che, dopo aver provocato dei danni al paraurti posteriore  di una Renault Megane,  è fuggita via senza concordare il danno. Da un successivo controllo sulla targa,  la vettura è risultata priva di assicurazione da circa 2 anni.

Visto il ripetersi di questi eventi, gli automobilisti chiedono alle forze dell’ordine di intensificare i controlli.

(canicattiweb.com)

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *