Canicattì, inizia vendemmia terreni confiscati a famiglia mafiosa

Canicattì, inizia vendemmia terreni confiscati a famiglia mafiosa

336 views
0
SHARE

Vendemmia meccanizzata dei vigneti confiscati alle famiglie mafiose di Canicatti’ (Ag) del personale e dei soci della cooperativa “Lavoro e non solo” che li gestisce in affidamento dal Comune. La raccolta meccanizzata ha preso il posto di quella manuale effettuata dai giovani volontari e da pensionati dello Spi provenienti soprattutto dal centro nord. In contrada Graziano Di Giovanna, nel terreno sequestrato alla famiglia mafiosa Guarneri di Canicatti’, e’ arrivata la vendemmiatrice che nell’arco di poche ore avra’ finito di raccogliere tutti gli acini di cultivar Grillo che daranno vita al vino Centopassi. “Quest’anno, purtroppo – dice Calogero Parisi, presidente della coop Lavoro e non solo -, abbiamo dovuto optare per la raccolta meccanizzata. In ogni caso abbiamo avuto la collaborazione dei migranti richiedenti asilo impegnati in progetti di formazione e solidarieta’. Riproporremo la raccolta manuale i prossimi anni”. Le produzioni solidali vengono vendute nelle Botteghe della legalita’ e nei circuiti associativi di Libera, Arci e Spi in tutta Italia.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *