Canicattì, lacrime e palloncini bianchi per l’ultimo saluto ad Angela Cutaia

Canicattì, lacrime e palloncini bianchi per l’ultimo saluto ad Angela Cutaia

0
SHARE

Si sono svolti ieri pomeriggio, a Canicattì, i funerali di Angela Cutaia, la sfortunata studentessa di 19 anni vittima di un tragico incidente stradale avvenuto domenica scorsa sulla tratta che collega Naro al paese dell’Uva Italia.

Centinaia le persone che hanno voluto dare l’ultimo saluto alla giovane e che hanno gremito la chiesa della Sacra Famiglia di via Monsignor Ficarra. Palpabile il dolore dei familiari e degli amici che hanno accompagnato in silenzio la funzione. Al termine della funzione religiosa il fratello della ragazza scomparsa e due amiche della 19enne hanno voluto ricordarla attraverso delle frasi lette da fogli di carta e interrompendo più volte le parole pronunciate con pianto e lacrime. In poche righe sono state concentrate parole d’amore e di sentimento nei confronti di una giovane che ha lasciato un vuoto profondo in quanti l’hanno conosciuta.

All’uscita dalla chiesa la bara bianca della studentessa è stata accolta da un commovente e lungo applauso dalla numerose persone che hanno atteso pazientemente fuori la fine della celebrazione. Lanciati anche numerosi palloncini bianchi. Poi il carro funebre ha preso la via del cimitero comunale di Canicattì.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *