Canicattì, l’ex juventino Bettega: “120 milioni per Pogba? Lo venderei”

Canicattì, l’ex juventino Bettega: “120 milioni per Pogba? Lo venderei”

0
SHARE
Roberto Bettega con i soci dello Juventus club di Canicattì

Per i soci del Club Juventus di Canicattì, quella di ieri è stata un’altra giornata da incorniciare.

Una giornata di vera festa, trascorsa in allegria insieme al grande Roberto Bettega. Un viaggio nel tempo, evocando mille ricordi e tante emozioni.

Chi l’ha visto giocare non può che ricordarlo come un attaccante straordinario: tecnica di base da manuale del calcio, forza fisica, intelligenza calcistica e grande personalità.

Quando si guarda Bettega, si ha negli occhi l’immagine e lo stile della Juventus: Torinese doc, dal largo sorriso e dall’infinita passione per calcio.

Educatissimo, e davvero molto disponibile, ha reso tutti felici.

“Vendere Pogba a 120 milioni? Io lo farei subito”, lo ha detto Roberto Bettega, ex calciatore e dirigente della Juventus intervenuto allo Juventus Club doc di Canicattì.

“Il suo procuratore Mino Raiola – ha aggiunto - è molto abile e arriverebbe in scadenza di contratto con il rischio di andare via a parametro zero. Con una somma del genere la Juve costruirebbe una squadra fortissima. Trattenerlo non sarà semplice anche se la società tenterà di farlo”. Su Pjanic ha detto: “E’ il centrocampista che serviva alla Juve. Con lui dietro le punte si può disegnare un 4-3-1-2 perfetto”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY