Canicattì, migranti e pagamenti a cooperative: scatta inchiesta della Procura

Redazione

Canicattì

Canicattì, migranti e pagamenti a cooperative: scatta inchiesta della Procura

di Redazione
Pubblicato il Lug 28, 2016
Canicattì, migranti e pagamenti a cooperative: scatta inchiesta della Procura

La Guardia di Finanza ha acquisito una serie di documenti presso gli uffici dei Servizi Sociali del comune di Canicatti’ (Ag) relativi all’assistenza agli immigrati. In particolare le Fiamme Gialle hanno sequestrato parte di documentazione relativa ai tardivi o mancati pagamenti delle rette per l’assistenza agli immigrati garantita da alcune cooperative sociali con sede a Canicatti’. L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di AGRIGENTO, e’ scaturita da una serie di denunce pubbliche fatte da alcuni rappresentanti delle cooperative e dal servizio di “Striscia la notizia” sui mancati pagamenti da parte del comune di Canicatti’ delle somme accreditate o in corso di accreditamento da parte di organismi centrali.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361