Carabiniere litiga col padre e gli spara in auto uccidendolo

Carabiniere litiga col padre e gli spara in auto uccidendolo

0
SHARE
Mercato San Severino, il luogo del delitto

Un sottufficiale dei carabinieri G. De Santo 43 anni,  in servizio alla compagnia di Catania di Piazza Dante  ha ucciso il padre, Federico De Santo, nel corso di una lite avvenuta, in auto, nei pressi del casello autostradale di Mercato San Severino (Salerno).

Sembra che i due abbiano avuto una lite quando il carabiniere G. De Santo, ha estratto l’arma e ha sparato contro il padre 73enne. In macchina erano da soli.

L’uomo si è allontanato dal posto della tragedia ed ha vagato per un pò, prima di essere trovato in stato confusionale a Roccapiemonte, dai carabinieri: è stato quindi bloccato e arrestato dai suoi colleghi del Nucleo Investigativo di Salerno.

 

 

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY