Cartucce e minacce per la Brandara, solidarietà dell’Antiracket di Agrigento

Redazione

Agrigento

Cartucce e minacce per la Brandara, solidarietà dell’Antiracket di Agrigento

di Redazione
Pubblicato il Lug 29, 2016

“Condanniamo fermamente il vile atto intimidatorio nei confronti di Mariagrazia Brandara, da sempre impegnata a vario titolo nella diffusione della cultura della legalità e nel contrasto alle illegalità.” A dirlo Andrea Messina, referente locale della FAI, federazione delle associazioni antiracket ed antiusura. “Ci uniamo al coro di solidarietà – continua Messina – che le si è stretto intorno e siamo sicuri che Mariagrazia Brandara reagirà, come sempre, aumentando ulteriormente il suo impegno contro la mafia. Auspichiamo che i responsabili vengano celermente individuati e fermamente condannati in maniera esemplare”, conclude il presidente dell’associazione antiracket.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361