Catania, aggredì e rapinò tabaccaio che depositava incasso in banca: arrestato

Catania, aggredì e rapinò tabaccaio che depositava incasso in banca: arrestato

Condividi
Maria Alessio Coco

Personale della Polizia di Stato ha posto in stato di fermo di indiziato di delitto Mario Alessio Coco (cl.1988) gravemente indiziato di rapina aggravata in concorso. 

Nella mattinata del 14 novembre decorso, il titolare di una tabaccheria, sita nel rione “Nesima”, all’atto di recarsi presso un istituto bancario per depositare l’incasso della settimana, mentre viaggiava a bordo del proprio scooter, giunto nella zona di viale M. Rapisardi, veniva speronato da un altro motociclo su cui viaggiavano due persone.

Rovinata per terra, la vittima veniva aggredita dal passeggero dell’altro mezzo che, colpendolo ripetutamente con un casco da motociclista, gli intimava di consegnargli l’incasso. Durante la violenta colluttazione, l’uomo perdeva la busta contenente la somma di 15.000,00 € circa che veniva raccolta dai rapinatori che si allontanavano dal posto.

Le immediate indagini condotte da personale della Squadra Mobile – Sezione “Reati contro il Patrimonio” – Squadra “Antirapine” permettevano, grazie ad un parziale della targa fornito da alcuni testimoni ed alla visione delle immagini del sistema di video-sorveglianza, di individuare in Mario Alessio Coco l’intestatario del mezzo, che veniva rintracciato presso la sua abitazione. All’atto del controllo l’uomo esibiva una denuncia di furto del motociclo, in base alla quale il mezzo sarebbe stato rubato nella stessa mattinata.

Dopo le formalità di rito il Coco è stato condotto presso il carcere Piazza Lanza di Catania a disposizione dell’A.G.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *