PRIMO PIANO

Cattolica Eraclea: il depuratore finisce sotto chiave

Il depuratore di Cattolica Eraclea

Il depuratore di Cattolica Eraclea

La Guardia costiera della sezione di Polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Agrigento ha eseguito il sequestro del depuratore della contrada Zagarella a Cattolica Eraclea. L’indagine era stata avviata nel 2012 dai carabinieri di Cattolica Eraclea diretti dal maresciallo Liborio Riggi e si è protratta fino ad oggi.

Il “disastro ecologico” sarebbe stato accertato dalle analisi dell’Arpa di Agrigento. Secondo gli accertamenti le campagne sarebbero contaminate fino alla foce fiume del Platani. Tutta la zona sarebbe inquinata. Gli accertamenti di Carabinieri e Guardia costiera erano anche stati svolti anche nei pressi del vallone sant’Antonio. Indagato al momento il rappresentante legale di Girgenti Acque che ha preso qualche anno fa in consegna l’impianto.

Il depuratore di Cattolica Eraclea

Il depuratore di Cattolica Eraclea

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top
Notice: Undefined index: pps_open_in_url in /srv/www/vhosts/grandangoloagrigento.it/httpdocs/wp-content/plugins/popup-press/inc/pps_functions.php on line 221