Cattolica Eralcea, giovane bruciò auto di Girgenti Acque: “Io minacciato di morte”

Redazione

Apertura

Cattolica Eralcea, giovane bruciò auto di Girgenti Acque: “Io minacciato di morte”

di Redazione
Pubblicato il Nov 23, 2015
Cattolica Eralcea, giovane bruciò auto di Girgenti Acque: “Io minacciato di morte”

Andrea Castellino, 26 anni, di Cattolica Eraclea, disoccuoato, accusato di essere stato l’autore dell’aggressione, avvenuta qualche giorno fa, nei confronti di un operaio di Girgenti Acque, e di averne incendiato il mezzo aziendale, sarebbe stato vittima di minacce da parte di due uomini incappucciati e armati. Lo stesso Castellino ha raccontato l’episodio ai carabinieri, presso i quali ha sporto denuncia, dichiarando che mentre stava guidando la sua auto, lulgo l’arteria cha da Cattolica Eraclea porta a Raffadali, sarebbe stato speronato da una grossa autovettura e, una volta, sceso, sarebbe stato, poi, minacciato da due persone incappucciate e vestite di scuro, armate di pistola, lo avrebbero minacciato in relazione all’episodio dell’incendio della vettura di Girgenti Acque. Sull’episodio indagano i carabinier della stazione di Cattolica Eraclea.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361