Chiedevano pizzo a boss detenuto: in manette una famiglia intera

Chiedevano pizzo a boss detenuto: in manette una famiglia intera

1.139 views
0
SHARE
Pietro Liga, Rosa Costantino e Maria Liga

Pietro Liga, nuovamente arrestato
Pietro Liga, nuovamente arrestato
Una famiglia intera, padre, madre e figlia, è stata arrestata dai Carabinieri del Comando provinciale di Palermo con l’accusa di tentata estorsione in concorso nei confronti di un detenuto. Volevano il pizzo da un boss che aveva parlato male di Liga. I Carabinieri della Compagnia di Bagheria hanno notificato un’ordinanza del Gip di Palermo che dispone l’applicazione di misura cautelare a Pietro Liga, 50 anni, detenuto nel carcere di massima sicurezza di Tolmezzo, alla moglie Rosa Costantino di 52 anni e alla figlia Maria Liga di 27 anni. Pietro Liga era stato arrestato nel maggio 2013 nell’ambito dell’operazione di polizia ‘Argo’ e “successivamente condannato, in via definitiva, a 10 anni e 6 mesi di reclusione per estorsione, in quanto esponente della famiglia mafiosa di Bagheria”, dicono gli inquirenti. La moglie e la figlia sono agli arresti domiciliari. L’indagine, diretta dalla Dda di Palermo, dai pm Francesca Mazzocco e Caterina Malagoli, si “e’ sviluppata attraverso complesse attività tecniche e servizi di osservazione a distanza – dicono i carabinieri – e ha fatto luce su numerosi episodi estorsivi compiuti, dal mese di agosto ad ottobre 2014, nei confronti di un detenuto – tra l’altro per fatti di mafia – nel braccio Libeccio del carcere ”Pagliarelli” – ripetutamente minacciato da Liga – nonché della moglie del detenuto, a più riprese estorta fuori dalla struttura carceraria rispettivamente dalla moglie e dalla figlia di Liga”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *