Ciclo rifiuti e reati ambientali, il gen. Governale: “Elevati indici di illegalità”

Ciclo rifiuti e reati ambientali, il gen. Governale: “Elevati indici di illegalità”

0
SHARE
Grandangolo 17 dell'1 maggio 2015

Grandangolo continua ad occuparsi attraverso le parole di interlocutori privilegiati, della questione spazzatura e discariche in Sicilia, soprattutto della provincia di Agrigento, grazie alle audizioni della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati presieduta da Alessandro Bratti che è venuta in Sicilia nel marzo scorso. Dopo le dichiarazioni del prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, del questore, Mario Finocchiaro, del procuratore aggiunto della Repubblica, Ignazio Fonzo, appositamente delegato dal procuratore capo, Renato Di Natale (come i sostituti Brunella Sardoni e Antonella Pandolfi – titolari delle indagini su acqua e rifiuti), adesso è la volta del comandante della Legione Carabinieri Sicilia, Giuseppe Governale, che radiografa l’intero territorio regionale e offre uno spaccato di informazioni e considerazioni di tutto rispetto. E’ utile sottolineare che Grandangolo punta maggiormente la sua attenzione sulle vicende agrigentine.

Grandangolo – il giornale di Agrigento, diretto da Franco Castaldo nell’edizione 17 in edicola domani anzicchè sabato, si occupa di Akragas e del suo trionfo con un articolo di giuseppe Castaldo; di politica con articoli e l’intervista di Diego Romeo a Marco Marcolin, della Lega nord, candidato a sindaco di Agrigento. Ed ancora le vicende giudiziarie tra Giuseppe Arnone e gli ingegneri Titta Platamone e Vincenzo Rizzo che hanno visto sempre soccombente ed imputato di calunnia l’ex consigliere comunale di Agrigento. Ed ancora, l’elogio all’imprenditore di Licata, Francesco Urso che ha aperto un nuovo modo di fare impresa in un territorio difficile come quello licatese e l’azione riformatrice del commissario straordinario al Comune di Licata, Maria Grazia Brandara che ha già deciso: chi denuncia usura e racket non paga le tasse.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *