Colpo sulla tangenziale per Catania: tre arresti della Polizia

Colpo sulla tangenziale per Catania: tre arresti della Polizia

0
SHARE

Le vittime preferite erano soprattutto i turisti in vacanza in Sicilia da ‘colpire’ addirittura agli imbocchi della Tangenziale di Catania. Gli agenti della squadra mobile etnea hanno attestato due pregiudicati, fra cui un minorenne accusati di rapina e tentata rapina.

Il sistema adoperato è piuttosto conosciuto: un’auto blocca i veicoli che la seguono ed immediatamente spuntano i complici pronti a far razzia. E’ successo anche ieri sulla rampa d’accesso che dall’Asse dei servizi immette alla Tangenziale ovest, ma ad osservare la scena c’erano anche gli agenti della sala operativa della Questura di Catania.

In pratica una 500 gialla ha prima bloccato due auto e poco dopo è apparso un altro veicolo, con a bordo tre persone, che ha affiancato le macchine ‘intrappolate’. Uno dei componenti della banda, il minorenne, ha aperto lo sportello del passeggero per impossessarsi della borsa che la moglie del conducente teneva sotto le gambe.

La donna, si è resa conto di quanto stava accadendo ed opposto resistenza tentando di chiudere lo sportello, così il rapinatore è passato al veicolo successivo in cui si trovavano una coppia di coniugi con figli, riuscendo questa volta a rubarenla borsa che la signora teneva sulle proprie gambe.

Il giovane rapinatore è poi salito a bordo di uno scooter con altri due complici e con la Fiat 500 gialla hanno iniziato la fuga lungo la Tangenziale. Dalla sala operativa sono partite le informazioni ai colleghi della Squadra mobile che hanno intercettato la 500 con due persone a bordo che sono state poi riconosciute dai turisti, tutti abruzzesi, che si trovavano in Questura per sporgere denuncia.

In particolare i vacanzieri hanno riconosciuto l’autore dell’assalto e l’uomo che era alla guida dello scooter. La refurtiva, complessivamente 165 euro, è stata restituita ai turisti che hanno ringraziato gli agenti della polizia di Catania. In manette, invece, sono finiti Francesco Ferlito, 37 anni, e un ragazzo di 17 anni.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *