Con la pistola in pugno predava le sue vittime. Arrestato

Redazione

Catania

Con la pistola in pugno predava le sue vittime. Arrestato

di Redazione
Pubblicato il Giu 14, 2018
Con la pistola in pugno predava le sue vittime. Arrestato

I Carabinieri della Stazione di Pedara hanno arrestato il 39enne catanese Daniele Maggiore, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catania in ordine al reato di rapina aggravata.

Reati messi a segno dall’uomo in sequenza il 30 agosto e il 1° settembre 2017 nelle vie Etnea e Delle Gardenie a Pedara con l’utilizzo  sempre del medesimo modus operandi. A bordo di un Honda SH avvicinava i mezzi in sosta e sotto la minaccia dell’arma costringeva le vittime a consegnargli portafogli e  telefoni cellulari.

I Carabinieri della locale Stazione, acquisite le denunce delle vittime, hanno immediatamente avviato le indagini le quali, grazie anche ad uno dei cellulari  rapinati, incautamente venduto ad un terza persona dal malvivente, hanno potuto fornire all’Autorità Giudiziaria tutti quegli elementi probatori utili per la cattura dell’ autore delle due rapine.

L’uomo è stato raggiunto dal provvedimento nel carcere di Catania Piazza Lanza dov’è detenuto per altra causa.   


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04