Cosparge di benzina e dà fuoco a un cittadino romeno, arrestato

Cosparge di benzina e dà fuoco a un cittadino romeno, arrestato

0
SHARE
I carabinieri hanno arrestato Vito Emanuel Ciccia Romito

Un pastore di Riesi, nel Nisseno, alle 2 di stanotte, nel centro del paese, ha dato fuoco a un romeno di 41 anni cospargendolo di benzina.

Vito Emanuel Ciccia Romito, 20 anni, con precedenti per droga, e’ stato arrestato dai carabinieri, avvertiti dai presenti in piazza Garibaldi, dove e’ avvenuto il fatto.

Quando i militari sono arrivati, il romeno, con ustioni in varie parti del corpo, stava per essere trasportato dall’ambulanza all’ospedale di Mazzarino, da dove e’ stato condotto al Cannizzaro di Catania, in gravissime condizioni.

Dalle testimonianze e dall’analisi dei sistemi di videosorveglianza, i carabinieri hanno individuato e arrestato il ventenne. Non sono ancora chiari i motivi del tentato omicidio.

Il cittadino romeno ha riportato ustioni di secondo e terzo grado sul 30% del corpo, in particolare su viso, collo, dorso, arti superiori e coscia destra.

L’uomo è ricoverato, in terapia intensiva, nel Centro grandi ustioni dell’ospedale Cannizzaro di Catania, dove ha già ricevuto i primi trattamenti. Date le condizioni critiche del paziente, sottolinea il direttore dell’Unità Operativa Rosario Ranno, la prognosi resta riservata.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *