Cua di Agrigento, Acquisto: “Si passi da parole a fatti”

Redazione

Agrigento

Cua di Agrigento, Acquisto: “Si passi da parole a fatti”

di Redazione
Pubblicato il Nov 9, 2018
Cua di Agrigento, Acquisto: “Si passi da parole a fatti”

a Uil di Agrigento interviene con il Segretario Gero Acquisto sugli ultimi sviluppi che riguardano il Consorzio Universitario che si trova in una fase decisiva per uscire dall’impasse e potenziare, dopo anni e anni di letargo, l’offerta formativa con l’innesto di corsi di laurea e facoltà di grande appeal per chi ha interesse a studiare in questa provincia.

“Ci troviamo in un momento determinante per il polo agrigentino, secondo le parole del Rettore dell’Università di Palermo Micari all’inaugurazione dell’anno accademico, con la previsione di un probabile potenziamento dell’offerta accademica a partire dall’anno venturo, con i corsi di laurea cosiddetti generalisti per le facoltà di: Architettura, Economia, Scienze dell’Educazione e Giurisprudenza. Dopo una stagione buia, impervia e che ha visto più volte vacillare l’intero Consorzio con la governance, non possiamo che essere soddisfatti di questo.

Però, memori di altri proclami o soluzioni di ripartenza poi sfumati, restiamo in attesa di capire quale è la vera intenzione dei soci che costituiscono il Cda.

Si dovrebbe nominare il Presidente, assieme al nuovo consiglio di amministrazione, un fatto, questo, che accogliamo positivamente dopo aver superato il procedimento delle modifiche statutarie che per legge va concluso entro gennaio.

Oltretutto, per l’attivazione dei nuovi corsi, con l’Università di Palermo c’è un accordo di massima per rimodulare i costi standard a ribasso per l’attivazione dei nuovi corsi, un passaggio importantissimo per dare slancio all’intero Consorzio già dall’anno 2018/2019. Non vogliamo essere prevenuti e come Uil agrigentina diamo un’apertura a un prosieguo del cammino finalizzato ad una ripresa vera della macchina organizzativa e amministrativa del Consorzio che possa ridare certezze e corsi di laurea duraturi nel tempo. E’ indispensabile garantire quel diritto allo studio e la possibilità agli studenti e alle famiglie agrigentine di poter investire nel futuro dei propri figli sul territorio.

Al Consorzio il compito di formarli con percorsi di studio che siano da volano per un sistema accademico forte e determinato per gli studenti e che dia loro la possibilità di realizzare un futuro lavorativo che veda Agrigento centrale nella loro crescita culturale, formativa e di vita.”

Cua di Agrigento, Acquisto: “Si passi da parole a fatti”


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04