Da accusatore ad accusato, processo per calunnia per l’ex sindaco di Porto...

Da accusatore ad accusato, processo per calunnia per l’ex sindaco di Porto Empedocle, Ferrara

0
SHARE
Paolo Ferrara intervistato dal Tg1

E’ stato il protagonista di spericolate, ma talvolta azzeccate, denunce che hanno dato origine a pregnanti inchieste anti-usura, come l’operazione “Easy money” che portò in carcere una dozzina di persone. Altre dichiarazioni su mafia politica e imprenditoria, sono al vaglio della competente Dda di Palermo. Da tempo vive sotto scorta ed è stato oggetto di minacce. Questa volta, Paolo Ferrara, ex sindaco di Porto Empedocle,  passa dall’altro lato della barricata. I sostituti procuratori Carlo Cinque e Alessandro Macaluso hanno infatti chiesto il giudizio immediato per calunnia inoltrando la richista al Gip, Alessandra Vella che ha già fissato la data di inizio del processo per il prossimo 2 ottobre (giudice monocratico Ermelinda Marfia). Per i pubblici ministeri, Ferrara “con denuncia presentata il 19.07.2014 alla Squadra Mobile di Agrigento, incolpava Stefano La Rocca e Stefano Monticciolo del delitto di usura pur essendo consapevole della loro innocenza (reato in ordine al quale veniva emesso in data 23.12.20 14 decreto di archiviazione dal Gip d i Agrigento). Ferrara è difeso dall’avvocato Rosa Salvago.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *