“Dammi i soldi o finisce male”, sequestrato titolare di un bar

“Dammi i soldi o finisce male”, sequestrato titolare di un bar

0
SHARE

“Dammi i soldi o finisce male”, questa la frase che un uomo a visco scoperto ha esclamato nei confronti del titolare di un bar e del suo dipendente metre stavano per chiudere il locale.

Al diniego espresso dalla vittima, che mostra la cassa vuota, il rapinatore libera il dipendente, cacciandolo via in malo modo, e, ha poi chiuso a chiave la porta d’ingresso minacciando il proprietario e iniziando a scassinare una macchinetta cambia monete e un video poker.

 Il dipendente, però, ha chiamato il 112 che intervenuto sul posto ha bloccato il criminale liberando dall’incubo il proprietario del bar.

In manette è finito un giovanei, di 21 anni di Mineo, che è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone con l’accusa di sequestro di persona e rapina aggravata.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *