Apertura

Danneggiata statua Tomasi di Lampedusa, “puniti” gli autori: leggeranno Il gattopardo

Due giovani calciatori di una squadra dilettante, di 23 e 25 anni, sono stati individuati come autori di un danneggiamento avvenuto nei giorni scorsi a Santa Margherita Belice. I due atleti, in piazza Matteotti, avrebbero preso di mira la statua di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Entrambi, individuati dalle telecamere della videosorveglianza, avrebbero ammesso le proprie responsabilità dicendo che si è trattato di una bravata. Gli atleti erano probabilmente ubriachi ed hanno provocato all’opera d’arte danni per 2 mila euro che adesso dovranno risarcire.I due giovani Liborio Avona, 23 anni e Calogero Carovana, 25 anni, entrambi di Menfi, hanno ammesso le loro responsabilità e si sono ampiamente scusati per quanto accaduto. I due ragazzi, sinceramente pentiti, provvederanno a pagare le spese di restauro e per “punizione” leggeranno il libro Il gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Il Comune di Santa Margherita Belice non si costituirà parte civile nell’inevitabile processo e il vicesindaco Tanino Bonifacio ha già provveduto ad impartire loro una severa lezione.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top