Delitto di mafia ed unico imputato: assolto

Delitto di mafia ed unico imputato: assolto

0
SHARE

Sorpresa nel processo per l’omicidio di Michele Salvatore Gallina, avvenuto a Lercara Friddi nel 1988. L’unico imputato accusato dell’omicidio, Angelo Romano, 59 anni, è stato assolto. La vicenda a distanza di 25 anni del delitto ebbe una svolta nell’aprile 2012 quando i militari del Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri di Monreale e della Compagnia di Lercara Friddi, arrestarono Romano con l’accusa di omicidio. Il 18 aprile 1988 il cadavere di Michele Salvatore Gallina, incaprettato, fu ritrovato carbonizzato nelle campagne di Vallelunga Pratameno, piccolo abitato della vicina provincia nissena. Un delitto che per gli investigatori maturò in ambienti mafiosi fatto di vendette e ritorsioni. Ad uccidere Gallina, per i carabinieri fu Angelo Romano insieme e Lillo Pecoraro deceduto nel 1996). Di parere diverso la Corte d’Assise di Palermo che ha scagionato l’imputato.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *