Denunciata vedova risposata: incassava pensione marito morto da 30 anni

Denunciata vedova risposata: incassava pensione marito morto da 30 anni

378 views
0
SHARE

La Guardia di Finanza di Ragusa ha denunciato una donna di 70 anni per aver percepito la pensione di reversibilità del marito deceduto oltre trent’anni fa, nonostante si fosse risposata. In particolare, le Fiamme gialle di Modica, al termine di indagini nate su segnalazione dell’Inps, hanno scoperto che l’anziana continuava a percepire un assegno mensile di 500 euro, come reversibilità del primo marito, morto tre decenni fa, nonostante avesse contratto un nuovo matrimonio. La donna, madre di tre figli, era rimasta vedova molto giovane ed era emigrata in Germania dove si era risposata con un cittadino tedesco, omettendo di comunicarlo all’Inps. Per lei è scattata dunque la denuncia d’indebito conseguimento del sussidio, che negli anni ha raggiunto la somma di oltre 130mila euro

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *