“Diplomificio” anche a Canicattì? Bus con 50 studenti bloccato prima degli esami....

“Diplomificio” anche a Canicattì? Bus con 50 studenti bloccato prima degli esami. Due deputati regionali coinvolti nell’inchiesta

554 views
0
SHARE
Esami (archvio)

L’inchiesta della Procura di Ragusa sulla compravendita di diplomi di maturità è scoppiata proprio nel giorno di esami, con perquisizioni e sequestri non solo di documenti ma anche di denaro. Coinvolti cinque istituti scolastici paritari di Ispica, Rosolini, Acireale, Canicattì e Licata.  Circa 50 studenti partiti in autobus da Ispica per sostenere la seconda prova scritta degli esami di maturità all’istituto paritario di Canicattì al loro arrivo sono stati bloccati da alcune pattuglie delle Fiamme gialle coadiuvate dalla polizia locale. Gli studenti sono stati tutti identificati e poi fatti accedere nelle aule dove erano attesi dalla commissione d’esame.

I maturandi sono stati sorvegliati fino alle 14 dai finanzieri per evitare favoritismi o utilizzo di copie già predisposte per superare la seconda prova scritta. Non a caso parecchi studenti hanno consegnato i fogli in bianco. Sequestrato denaro contante nascosto in una scatola di scarpe. Almeno due i deputati regionali coinvolti nell’inchiesta.

L’articolo completo su Grandangolo – il giornale di Agrigento – acquistabile qui, on line.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *