Donna denuncia: “Aggredita in Commissariato”, indagini su un poliziotto

Donna denuncia: “Aggredita in Commissariato”, indagini su un poliziotto

0
SHARE

La Procura della Repubblica continua a indagare su un poliziotto che avrebbe aggredito una donna in commissariato a Palermo.

E dalle nuove indagini, disposte dal gip Marco Gaeta che ha respinto la richiesta di archiviazione della procura, sarebbero emersi anche altri episodi.

L’indagine potrebbe quindi allargarsi. A querelare l’agente e’ stata una donna di 49 anni, assistita dall’avvocato Mauro Torti, che ha detto di essere stata strattonata e spinta contro il muro da un poliziotto con una violenza tale da procurarle una frattura alla spalla, refertata in una clinica privata. La donna era andata al commissariato Zisa di via Noce dopo che un extracomunitario, il 4 febbraio del 2016, le aveva rubato il cellulare.

Voleva presentare una denuncia e invece sarebbe stata liquidata con un frettoloso “se ne vada”. “Se fosse successo a un suo familiare non l’avrebbe aiutato?”, avrebbe risposto la donna, scatenando la reazione dell’agente.

Il Gip ha imposto una serie di accertamenti: esaminare i filmati delle videocamere del commissariato, acquisire la cartella clinica della donna per verificare la compatibilita’ delle lesioni con l’aggressione che dice di avere subito; accertare se siano intervenuti in commissariato i sanitari del 118; individuare il presunto aggressore che la donna ha dichiarato di essere in grado di riconoscere.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *