Droga, trasportava eroina nascosta nel “fondoschiena”: arrestata donna

Droga, trasportava eroina nascosta nel “fondoschiena”: arrestata donna

0
SHARE

Trasportava due grandi ovuli di eroine probabilmente di provenienza africana la donna che è stata bloccata dai carabinieri a Vittoria in provincia di Ragusa.

Si tratta di una donna corriere di origine tunisina, Nabiha Baldi, di 52 anni, sorpresa con oltre 70 grammi di eroina suddivisa in ovuli.

I militari hanno notato la cittadina tunisina scendere da un pullman appena arrivato dal centro Italia in piazza V. Nenni a Vittoria e, dopo averla monitorata nei movimenti, l’ hanno sottoposta a controllo e ad una perquisizione personale che, in un primo momento è risultata negativa.

Tuttavia, il modo di fare della donna, molto nervosa ed agitata, ha insospettito ancor di più i Carabinieri che, dopo aver informato il sostituto procuratore di turno presso il Tribunale di Ragusa, hanno condotto la giovane all’Ospedale “Guzzardi” per controlli più accurati con il supporto di accertamenti medici.

EROINA_Ovuli1-400x215

La radiografia ha mostrato che all’interno della cavità rettale vi erano due ovuli: una volta recuperati, sono risultati contenere eroina pura dal peso complessivo di oltre 70 grammi.

La 52enne è stata sottoposta agli arresti domiciliari. Si indaga per identificare altri compici e risalire alle vie degli stupefacenti.

Una volta tagliata, la droga sequestrata avrebbe fruttato un guadagno di svariate migliaia di euro: la sostanza stupefacente sequestrata è già stata inviata presso il Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa per stabilirne il principio attivo e il numero di dosi ricavabili.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *