Due prostitite: “Sesso e droga prima dell’omicidio di Ciro Esposito”

Due prostitite: “Sesso e droga prima dell’omicidio di Ciro Esposito”

190 views
0
SHARE

Un festino a base di droga e sesso con alcune prostitute: sarebbe cominciato così il pomeriggio di Daniele De Santis, l’ultrà della Roma accusato dell’omicidio di Ciro Esposito il 3 maggio scorso, prima della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina giocata all’Olimpico.  Lo riporta il sito della gazzetta dello sport che scrive che a raccontarlo, siano due prostitute che quel giorno avrebbero preso parte al festino.
LA TESTIMONIANZA — Una prostituta romena di 31 anni ha riferito alla Digos: “Verso le 15:00 Daniele ci disse che doveva uscire. Era molto strano, agitato. Ha prelevato da un cassetto di biancheria un oggetto che non sono riuscita a vedere, presumo fosse un coltello che usava per tagliare droga, dicendomi che andava a comprare cibo e sigarette, senza specificarmi. ‘Tesoro stai tranquilla che è tutto a posto, torno subito’, mi disse. Ero preoccupata perché aveva litigato per telefono con un ragazzo al quale aveva detto che gliela avrebbe fatta pagare”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *