Enna

E’ morto il neonato entrato in coma dopo il parto

E’ morto dopo un mese e mezzo di agonia il piccolo Saverio, nato nella notte tra il 22 e il 23 aprile nel reparto di Ostetricia e ginecologia dell’ospedale Umberto I di Enna, dove è venuto al mondo asfittico e con lesioni cerebrali gravissime, al termine di un parto prolungato e concluso con un taglio cesareo d’urgenza. La Procura di Enna, guidata da Massimo Palmeri, aveva aperto un fascicolo a carico di ignoti per lesioni personali gravissime colpose.

Ieri pomeriggio l’ipotesi di reato è passata ad omicidio colposo. Il pm che coordina le indagini, Stefania Leonte, ha già disposto l’autopsia e iscritto quattro sanitari di Enna nel registro degli indagati. Un atto dovuto per consentire loro di partecipare con un proprio consulente all’esame autoptico.

Il piccolo è morto ieri pomeriggio nel reparto di Neonatologia del Policlinico di Catania dove era stato trasferito il giorno successivo alla nascita perché potesse provare a fare la “terapia del freddo”. Ma le sue condizioni non sono migliorate. I genitori originari di Mazzarino hanno sporto denuncia e la procura ha disposto il sequestro delle cartelle cliniche.

Con la denuncia, la famiglia chiede che vengano chiarite le cause che hanno provocato “l’asfissia neonatale intrapartum e l’encefalopatia ipossico-ischemica di grado severo”, patologia accertata dal reparto di terapia intensiva neonatale del Policlinico “Vittorio Emanuele”.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top