Elezioni, Fabrizio Sutera Sardo(CPI): “Ci accusano di essere violenti, ma CasaPound non è un partito violento”

Irene Milisenda

Agrigento

Elezioni, Fabrizio Sutera Sardo(CPI): “Ci accusano di essere violenti, ma CasaPound non è un partito violento”

Pubblicato il Feb 12, 2018
Elezioni, Fabrizio Sutera Sardo(CPI): “Ci accusano di essere violenti, ma CasaPound non è un partito violento”

Siamo in piena campagna elettorale. Tra gli agrigentini più giovani candidati alla Camera dei Deputati, c’è Fabrizio Sutera Sardo, 25 anni, studente agrigentino di scienze politiche e relazioni internazionali all’università di Pisa, è il candidato di “CasaPound Italia”.

“Abbiamo accettato il gioco democratic0, siamo l’unico partito che ha raccolto le firme, e siamo candidati in tutti i collegi d’Italia. Ci accusano di essere violenti, ma CasaPound non è un partito violento”, commenta il candidato Sutera Sardo.

I dettagli nell’intervista.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361