“En plein” per la compagnia teatrale “Le Maschere” di Agrigento, al “Divina Festival 2018” di Campobello di Licata.

Redazione

Agrigento

“En plein” per la compagnia teatrale “Le Maschere” di Agrigento, al “Divina Festival 2018” di Campobello di Licata.

di Redazione
Pubblicato il Ago 12, 2018
“En plein” per la compagnia teatrale “Le Maschere” di Agrigento, al “Divina Festival 2018” di Campobello di Licata.

La compagnia agrigentina, guidata magistralmente da Franco Sodano e Pippo Crapanzano, che lo scorso 18 luglio ha portato in scena “Pipino il Breve”, ha vinto il premio per il “Migliore spettacolo”, il “Premio della critica” e quello assegnato dalla “Giuria popolare”.

La giuria, presieduta dal direttore artistico della manifestazione, Lillo Ciotta, ha attribuito il riconoscimento allo spettacolo “per aver saputo fondere magistralmente azione scenica, coreografie, musiche, canti, costumi e scenografie, dando vita ad uno spettacolo ben strutturato che, con la sua potenza fiabesca, è riuscito a creare un’atmosfera di contagiosa vitalità”.

Dunque, lo storico ed intramontabile lavoro di Tony Cucchiara che rappresenta da tempo uno spettacolo simbolo del teatro siciliano nel mondo, continua a strappare applausi e consensi nonché a divertire grandi e piccini per la sua storia e per le sue frizzanti e coinvolgenti musiche e canzoni.

La compagnia è composta dagli attori Pippo Crapanzano (Pipino il Breve), Oriana Graceffa (Berta d’Ungheria), Amalia Zarbo e Gabriella Rizzo (Belisenda d’Ungheria), Lillo Giordano (Filippo d’Ungheria), Valentina Celani (Falista di Magonza), Amedeo Celani (Marante di Magonza), Dario Licata (Aquilone), Peppe Vaiana (Morando di Ribera), Settimio Rizzuto (Bernardo di Chiaramonte), Angelo Provenzano (Belisario di Magonza), Roberto Principato (Lamberto) e Angelo Gelo (Cantastorie).

Tra i cortigiani Noemi Arcidiacono, Salvatore Barone, Carola Burgio, Emanuela Celauro, Claudio Fazio, Maria Chiara Gelo, Sara Montana Lampo, Martina Parisi, Giulia Rao e Cettina Sanfilippo.

L’orchestra (diretta da Franco Sodano) è composta da Gianluca Nicodemo, Damiano Pagano, Dino Romano, Angelo Sardone, Fabio Chiarenza, Maurizio Provenzano e Gerlando Speziale.

Le coreografie sono curate da  Dino Romano e la scenografie da Valentina Celani.  Assistenti di scena sono Diego Rao e Mauro Cusumano.

Un qualificato cast che, con professionalità e suggestione, si è ispirato al nostro folklore e in particolare all’Opera dei pupi, ai Reali di Francia ed ai Paladini, rendendo omaggio al ricordo di Tony Cucchiara.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04