Estorsioni: chiesti 10 anni di carcere per figlio boss

Estorsioni: chiesti 10 anni di carcere per figlio boss

406 views
0
SHARE

Il pm Maurizio Bonaccorso ha chiesto la condanna a 10 anni per Mauro Lauricella, figlio del boss palermitano della Kalsa Antonino Lauricella. Assieme a Gioacchino Alioto, per il quale Bonaccorso ha chiesto 12 anni di carcere, Lauricella junior risponde di un’estorsione nei confronti di un imprenditore. Nell’ambito della stessa vicenda e’ indagato anche l’ex calciatore Fabrizio Miccoli, per il quale la Procura di Palermo aveva chiesto l’archiviazione, non accolta finora dal gip Fernando Sestito. Secondo l’accusa Lauricella e Alioto, per costringere l’imprenditore Graffagnini a pagare un debito, avrebbero fatto ricorso al metodo mafioso. Miccoli avrebbe sollecitato Lauricella, suo amico, a fare pressioni per recuperare il credito vantato da alcuni suoi amici, tra cui un ex fisioterapista del Palermo calcio, squadra in cui l’ex giocatore della Nazionale ha giocato fino al 2013.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *