Evade da domiciliari ma braccialetto elettronico lo incastra

Evade da domiciliari ma braccialetto elettronico lo incastra

115 views
0
SHARE

Dallo scorso luglio, da quando cioè fu sorpreso dalla Polizia di Stato a disattendere le prescrizioni della sorveglianza speciale cui era sottoposto, Armando Luisi si trova agli arresti domiciliari nella zona del quartiere Oreto, a Palermo.

A ‘vigilare’ sulla sua condotta questa volta è stato il braccialetto elettronico.

Ieri, a tarda sera, un messaggio di allert per assenza ingiustificata al monitoraggio del detenuto è giunto alla sala operativa e ha fatto scattare l’immediato controllo degli agenti. L’uomo è stato così sorpreso a bordo di una vettura nei pressi di via Marinuzzi mentre chiacchierava con altre due persone.

Alla vista degli agenti Luisi ha abbandonato in gran fretta la vettura e si è  precipitato a casa. Quando gli agenti hanno raggiunto il suo appartamento l’uomo ha negato ogni accusa e ha sostenuto di essere rimasto a letto. Per lui sono così scattate le manette per evasione.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *