“Evase dagli arresti domiciliari”, ragazza riberese patteggia la pena

Redazione

Ribera

“Evase dagli arresti domiciliari”, ragazza riberese patteggia la pena

di Redazione
Pubblicato il Nov 6, 2018
“Evase dagli arresti domiciliari”, ragazza riberese patteggia la pena

Un giovane di Ribera, Carmen Ciancimino, di 26 anni, ha patteggiato, presso il Tribunale di Sciacca, una pena di 8 mesi e 10 giorni di reclusione.

La ragazza era accusato di evasione dagli arresti domiciliari dove era ristretta.

La 26enne si era allontanata dalla propria abitazione dove doveva rimanere su disposizione del giudice monocratico Rosario Di Gioia.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04