Facevano rapine in “trasferta”: arrestati due pregiudicati

Facevano rapine in “trasferta”: arrestati due pregiudicati

194 views
0
SHARE

I carabinieri di Forli’ hanno arrestato due pregiudicati siciliani di 24 e 28 anni, ritenuti responsabili di due rapine e una tentata ai danni di tre istituti di credito a Forli’ e Cesena. I due sono stati fermati, con la collaborazione dei militari della locale tenenza, nelle loro abitazioni a Mascalucia, in provincia di Catania. L’operazione, e’ stato spiegato in una conferenza stampa al comando forlivese, e’ nata a seguito dell’arresto, avvenuto il 14 febbraio scorso, di quattro malviventi che, dopo avere commesso una rapina a mano armata in un istituto di credito di Rovigo, che aveva fruttato un bottino di circa 150 mila euro, erano fuggiti in direzione del sud Italia con due vetture. Il gruppo, quando ormai si riteneva al sicuro, era stato bloccato sul molo di Villa San Giovanni, a Reggio Calabria, mentre si apprestava a imbarcarsi sul traghetto per passare in Sicilia. Le successive indagini degli investigatori forlivesi, utilizzando anche sofisticate tecniche di estrapolazione ed elaborazione di immagini e filmati, oltre alle classiche analisi sul traffico telefonico e a pedinamenti, hanno permesso di raccogliere prove schiaccianti a carico del 28enne e del 24enne quali autori, armati di taglierino con cui minacciare i presenti, di due rapine commesse il 15 e il 16 marzo ai danni della filiale di Cesena della Cassa di Risparmio di Ferrara e della filiale di Forli’ della Banca popolare dell’Emilia-Romagna, con un bottino complessivo di oltre 12 mila euro. I due sono ritenuti anche i responsabili di una tentata rapina alla filiale di Cesena della banca Romagna cooperativa.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *