Fantastico Firetto, risponde così alla foto-provocazione: “Anche a Roma si vede il Tempio di Ercole”

Redazione

Agrigento

Fantastico Firetto, risponde così alla foto-provocazione: “Anche a Roma si vede il Tempio di Ercole”

di Redazione
Pubblicato il Feb 17, 2018
Fantastico Firetto, risponde così alla foto-provocazione: “Anche a Roma si vede il Tempio di Ercole”

Non si placano le polemiche per la pubblicazione di una foto, sul sito corriere.it, rappresentante il tempio di Ercole “immersa” tra i palazzoni di Agrigento. Sulla questione è intervenuto Silvio Schembri, agrigentino Doc e giornalista, inviato de Le Iene, che ha dimostrato, computer “alla mano” come si tratti di una foto “fasulla”. Non si è fatta attendere anche la risposta del sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, che con un post pubblicato sulla propria pagina Facebook ha risposto sarcasticamente alla foto-provocazione.

Il primo cittadino ha scritto ironicamente: “Anche a Roma si vede il Tempio di Ercole”, pubblicando a corredo due foto, una dove si vede Papa Francesco che benedice il tempio dorico, un’altra dove, invece, il tempio di Ercole fa bella mostra di sé ai piedi della famsa scalinata di Trinità dei Monti in piazza di Spagna, a Roma.

Non c’è che dire, il sindaco potrà essere anche criticato per tante cose, ma su una cosa bisogna essere d’accordo: l’ironia e l’eleganza che lo contraddistinguono. Che dire, complimenti.

Video de “Le Iene” di Silvio Schembri e Matteo Viviani

Bravi Silvio Schembri​ e Matteo Viviani​

Bravi Silvio Schembri e Matteo Viviani Corriere della Sera Fabrizio Villa fotogiornalista

Publié par Lillo Firetto sur samedi 17 février 2018


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361