Favara, arrestato per tentato omicidio stradale: annullata ordinanza, Pullara torna libero

Redazione

Favara

Favara, arrestato per tentato omicidio stradale: annullata ordinanza, Pullara torna libero

di Redazione
Pubblicato il Lug 22, 2017
Favara, arrestato per tentato omicidio stradale: annullata ordinanza, Pullara torna libero

Il Tribunale del Riesame di Palermo, accogliendo la tesi difensiva degli avv. Calogero Meli e MariaTeresa Meli ha annullato l’ordinanza emessa dal Tribunale di Agrigento in data 8/7/17, con la quale il GIP dott. Provenzano aveva applicato nei confronti di Pullara Carmelo  la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Questi i fatti: Il Pullara Carmelo, rimasto coinvolto in un sinistro stradale verificatosi in Favara la notte tra il 2 ed il 3 luglio, era stato arrestato dai Carabinieri di Favara  il giorno 4/7/17 i quali gli contestavano i reati tentato omicidio stradale e fuga del conducente.

All’udienza di convalida, il Pullara contestava le accuse mosse a suo carico spiegando al GIP che nulla potette fare per evitare l’impatto con lo scooter condotto dal minore D.G. queste le sue iniziali, il quale, nel tentativo di immettersi in una traversa secondaria di Via Pietro Nenni in Favara,  non rispettando le disposizioni del codice della strada, tagliava la strada al ciclomotore  condotto da Pullara Carmelo, che inevitabilmente entrava in collisione.

Rappresentò inoltre che  non si diede alla fuga, ma che unitamente ai familiari del ragazzo si portò con questi in ospedale.

Puntualizzava ancora che il minore  a bordo dello scooter era senza casco e senza  copertura assicurativa e che non versava in stato di coma farmacologico.

Il GIP di Agrigento, non convalidava l’arresto ma, con ordinanza resa in data 8/7/17 applicava la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il Tribunale  del Riesame di Palermo ha annullato interamente l’ordinanza del GIP di Agrigento


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361