Favara, confermata condanna, per estorsione, per il biologo Giuseppe Nobile

Favara, confermata condanna, per estorsione, per il biologo Giuseppe Nobile

1.721 views
0
SHARE
Giuseppe Nobile, operazione Cupola

La Corte di Cassazione ha confermato la sentenza della sesta sezione della Corte di Appello di Palermo che condanna il biologo favarese Giuseppe Nobile, 65 anni, ad 8 anni e 8 mesi di reclusione. Nobile, ex consigliere provinciale di Forza Italia, coinvolto nel 2002 nell’operazione antimafia “Cupola”, è già stato tradotto nel carcere di Agrigento dove dovrà scontare la pena inflittagli perchè accusato di estorsione con l’aggravamento del metodo mafioso.

Per l’estorsione compiuta undici anni fa ai danni dell’’imprenditore Salvatore Vullo, di Favara titolare della ditta Sa. Bo. la cui vicenda è venuta fuori attraverso un pizzino sequestrato al boss Bernardo Provenzano nel suo covo di Montagna dei cavalli, sono stati condannati in Appello tre boss di tre province diverse: Agrigento, Trapani e Palermo: dieci anni di reclusione ad Ignazio Melodia, 45 anni, boss di Alcamo; sei anni e mezzo al pentito Maurizio Di Gati, ex capo di Cosa Nostra agrigentina (beneficiario delle attenuanti previste per i collaboratori di giustizia e della riduzione di un terzo prevista dal rito abbreviato); quattordici anni di carcere per il palermitano Domenico Virga.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *