Favara, estorsione ai danni dei suoceri: chiesta condanna per Pisciotto

Favara, estorsione ai danni dei suoceri: chiesta condanna per Pisciotto

0
SHARE

Per Antonio Pisciotto, ventisettenne favarese accusato di estorsione ai danni dei suoceri, il pubblico ministero, Calogero Montante, ha chiesto la condanna a tre anni e quattro mesi di reclusione. Il giudice monocratico Giuseppe Miceli, che sta celebrando il processo, dopo aver udito la requisitoria e le arringhe difensive degli avvocati Daniele re e Marco Padula ha deciso di rinviare al prossimo 2 febbraio prossimo il processo per sentire nuovamente uno dei presunti estorti: il suocero di Pisciotto. Per l’accusa, Pisciotto avrebbe preteso denaro dai suoceri con minacce, anche telefoniche, reiterate nel tempo.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *