Favara, omicidio Bernardo Chiapparo: slitta ancora udienza 

Redazione

Favara

Favara, omicidio Bernardo Chiapparo: slitta ancora udienza 

di Redazione
Pubblicato il Nov 6, 2018
Favara, omicidio Bernardo Chiapparo: slitta ancora udienza 
Nuova udienza e nuovo rinvio nell’ambito del processo – che si celebra davanti al Gup del Tribunale di Agrigento Luisa Turco – scaturito dall’operazione “Giustizia Privata” e che vede coinvolte 4 persone accusate di omicidio preterintenzionale.
Si tratta dei favaresi Antonino Pirrera, Michele Sorce, Giovanni Ruggeri e Carmelo Pullara: sono accusati di aver cagionato la morte del compaesano Bernardo Chiapparo in seguito ad una vera e propria spedizione punitiva. Chiapparo sarebbe stato colpito al volto con un pugno e, cadendo al suolo, avrebbe riportato una emorragia cerebrale che ne ha provocato la morte qualche giorno dopo il ricovero.
Uno degli imputati, Carmelo Pullara, non è stato autorizzato a comparire dal Giudice Miceli sebbene la richiesta avanzata dai suoi legali Alfonso Neri e Salvatore  Pennica che ne chiedevano la presenza. Presenti in aula anche le parti civili rappresentati dagli avvocati Giuseppina Ganci e Francesco GIbilaro.
Il giudice ha rinviato di appena una settimana al 11 novembre per consentire al Pullara di poter presenziare all’udienza e manifestare la scelta processuale che riterrà opportuna. Si attendono ora gli sviluppi della vicenda che con il precedente giudice Alfonso Malato era in attesa della requisitoria del Pubblico Ministero e le conclusioni delle parti civili.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04