Favara, operaio morto cadendo dalla scala: assolti imprenditore e i suoi figli

Redazione

Apertura

Favara, operaio morto cadendo dalla scala: assolti imprenditore e i suoi figli

di Redazione
Pubblicato il Mag 16, 2018
Favara, operaio morto cadendo dalla scala: assolti imprenditore e i suoi  figli

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento  Giuseppe Miceli ha assolto “per non aver commesso il fatto”, alla fine dell’udienza di ieri, l’imprenditore di Favara Antonio Alaimo, 77 anni, e i figli Giuseppe e Gaetano.

I tre erano accusati di omicidio colposo per la morte di un operaio di 60 anni, Andrea Dulcetta, anch’egli favarese.

La vicenda risale al Luglio 2010 quando Dulcetta cadde da una scala – da un’altezza di oltre due metri – all’interno del cantiere degli Alaimo riportando un trauma cranico.

incidente scaturito secondo l’accusa da mancati adempimenti in materia di sicurezza sul lavoro. Dulcetta cadde da una scala all’interno del cantiere, da un’altezza di due metri e emezzo, e riportò un trauma cranico.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04