Agrigento

Favara, “ricettazione di rame rubato”: condannato titolare di impresa autodemolizioni

Era accusato di ricettazione ed è stato condannato dal giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Rosanna Croce a 1 anno e 4 mesi di reclusione. Questa la pena inflitta a Salvatore Pedalino, imprenditore di Agrigento, 52 ammo. finito in una vicenda che ha coinvolto la sua impresa di autodemolizioni nel 2007. All’epoca, a seguito di un controllo della polizia ferroviaria, fu rinvenuto, nella sua attività, sita in territorio di Favara, un quantitativo di circa 500 kg di rame che risultò rubato alla rete ferroviaria italiana. Da qui la denuncia e il processo che ne è scaturito che ha portato alla condanna dell’imprenditore.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top