Favara, Rifondazione Comunista: “Uno schifo che i consiglieri abbandoni aula”

Favara, Rifondazione Comunista: “Uno schifo che i consiglieri abbandoni aula”

162 views
0
SHARE

Il partito della Rifondazione Comunista esprime soddisfazione per il comportamento ed il coraggio dimostrato in aula ieri sera dal proprio consigliere comunale Antonio Palumbo.
Infatti, dopo circa due ore di seduta, convocata per affrontare il delicato problema dei precari e del piano di riequilibrio, i consiglieri di maggioranza con voli pindarici hanno cercato in ogni modo di aggirare gli argomenti, parlando di tutt’altro.
Non contenti nel bel mezzo della seduta hanno pensato bene di abbandonare l’aula, fregandosene del loro sindaco, dei colleghi e dell’intera città.
Quando ha finalmente preso la parola il nostro consigliere, lo stesso ha sottolineato il comportamento dei colleghi di maggioranza i quali si sono recati in consiglio solo al fine di risultare presenti e percepire così il gettone di presenza, dimostrando disinteresse nei confronti della città ed interesse solo per i propri affari.
Di fronte a tale comportamento del tutto irresponsabile il consigliere Palumbo non ha trovato altre parole se non “è uno schifo” causando una violenta quando inspiegabile reazione del sindaco che è arrivato addirittura  ad incitare il popolo a sollevarsi contro il nostro consigliere reo di aver detto la sacrosanta verità. Insomma la commedia dell’assurdo!
Il sindaco, infatti, anziché richiamare i propri consiglieri e la propria maggioranza, concentra la proprie energie ad insultare e minacciare il consigliere Palumbo, il quale nonostante abbia rinunciato al gettone di presenza è stato presente per tutta la durate dell’assise insieme agli altri consiglieri di opposizione, anch’essi rinunciatari.
Consideriamo il comportamento tenuto dal sindaco irresponsabile e quantomeno paradossale.
Dal canto nostro il partito della Rifondazione     Comunista invita il popolo di Favara a insorgere contro questo sindaco che insieme alla sua “invisibile” e costosa maggioranza stanno rovinando irreparabilmente la città e i lavoratori.

Il segretario cittadino
Francesco Giancani

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *