Apertura

Favara, sparò a due braccianti agricoli dopo una lite : 29enne dal carcere ai domiciliari

di Redazione
Pubblicato il Set 13, 2016

Non dovrà più stare in carcere ma ai domiciliari, Giuseppe Fanara, 29 anni, di Favara, finito in prigione perchè accusato di aver sparato all’indirizzo di due braccianti agricoli con i quali aveva avuto un dissidio relativo al pagamento di un lavoro.

A disporne la scarcerazione ed il trasferimento agli arresti domciliari i giudici della seconda sezionale penale del Tribunale di Agrigento che hanno accolto le istanze della difesa e hanno ritenuto, nei confronti di Fanara, attenuate le esigenze cautelari.

Il favarese sta già rispondendo del reato di tentato omicidio, porto illegale di una pistola e luogo pubblico e lesioni.

Fanara si è sempre difeso dall’accusa dicendo che la sua fu una reazione ad un tentativo di aggressione nei confronti del padre.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361