Favara, stato di agitazione lavoratori asili nido comunali

Favara, stato di agitazione lavoratori asili nido comunali

0
SHARE

Ieri 14/04/2015 alle ore 18:30, i Lavoratori delle Coop. Juvenilia e Baby Park, che in convenzione con il Comune di Favara gestiscono gli Asili Nido, si sono riuniti in assemblea presso i locali dalla Coop. “Juvenilia”, siti in via Montevago, 8, deliberando il loro Stato di Agitazione alla presenza del Segretario della CISL/Fisascat di Ag-Cl-En, Alfonso Bellomo, del Responsabile provinciale della Lega Coop di Agrigento, Salvatore Argento, a tutela dell’Utenza è stata invitata anche l’Adiconsum – Associazione Difesa Consumatori e Ambiente promossa dalla CISL, in persona del Responsabile provinciale Giuseppe Di Miceli. Il motivo dello stato di agitazione è da ravvisarsi per il fatto che il Comune di Favara, nonostante i  proclami in pubblica sede del Sig. Sindaco Rosario Manganella, oltre agli incontri avuti con le Organizzazioni Sindacali e di Categoria, non ha ancora proceduto a rinnovare, per come avvenuto regolarmente negli anni precedenti, il contratto scaduto già il 31/12/2014, costringendo, fino ad oggi, i lavoratori ad adempiere alle loro mansioni senza alcuna retribuzione, e/o rimborso delle spese sostenute, nonostante le famiglie degli Infanti iscritti negli Asili Nido continuano regolarmente a versare la retta al Comune.
Proprio per il Target dell’Utenza, PRESO ATTO DELL’IRRESPONSABILITÀ DI CHI AMMINISTRA IL COMUNE, è stata invitata l’Adiconsum, con la quale si è concordato di convocare in assemblea le famiglie degli iscritti agli Asilo per domani giovedì alle 15:30 presso i locali dalla Coop. “Juvenilia”, siti in via Montevago, 8, per concordare insieme le azioni di lotta da intraprendere, anche in considerazione della rimodulazione tariffaria che il Comune vorrebbe applicare già per l’anno in corso, con effetto retroattivo, a tutto svantaggio delle famiglie stesse.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *