Favori sessuali in cambio di sussidi: condannato ex sindaco

Favori sessuali in cambio di sussidi: condannato ex sindaco

Condividi

E’ stato condannato a sei anni e quattro mesi l’ex sindaco di Portoscuso (Sulcis) Adriano Puddu, accusato di aver chiesto favori sessuali in cambio di sussidi ad alcune ragazze indigenti del paese. Per l’ex primo cittadino e’ scattata anche l’interdizione dai pubblici uffici e il risarcimento per il Comune stimato in una provvisionale da 25mila euro. La sentenza e’ stata pronunciata dalla prima sezione penale di Cagliari che stamane, al termine di un dibattimento durato anni, ha emesso un verdetto di colpevolezza dopo aver riqualificato l’accusa di concussione sessuale in induzione indebita. I giudici hanno inflitto a Puddu una condanna piu’ pesante di quanto chiesto dal rappresentante dell’accusa – il pm Daniele Caria – che aveva sollecitato 6 anni di reclusione. L’ex primo cittadino, difeso dagli avvocati Ivano Iai e Adreozzi e’ invece stato assolto dalle accuse di peculato, corruzione e concussione.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *