Ferisce connazionale con forbice: arrestato marocchino

Ferisce connazionale con forbice: arrestato marocchino

0
SHARE
Marocchino ferito, la scena del crimine

Si è consegnato ai carabinieri di Messina Mohamed Mazouz, un marocchino di 42 anni responsabile del tentato omicidio del suo connazionale Rachid El Quahndani, 31 anni, colpito alla gola con un paio di forbici all’interno del centro polifunzionale di Maregrosso, adibito a dormitorio di alcuni stranieri senza fissa dimora.

L’uomo, che si trova in stato di fermo come disposto dal pm Francesco Massara, ha confessato ai militari di aver aggredito El Quahndani durante una delle tante liti scoppiate fra i due e, resosi conto della gravità di quanto accaduto, è scappato per  paura delle conseguenze.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY