“Finite le ferie”, l’ultimo messaggio della famiglia nissena distrutta da folle incidente

“Finite le ferie”, l’ultimo messaggio della famiglia nissena distrutta da folle incidente

1.700 views
0
SHARE
Le due vittime, Andrea Giunta e il figlio Michele morti nell'incidente al casello autostradale

Andrea Giunta
Andrea Giunta
Michele Giunta
Michele Giunta
Ha destato sgomento e commozione la notizia del tragico incidente stradale avvenuto nel ravennate e che ha visto coinvolta una famiglia di origini nissene. In un solo colpo hanno perso la vita Andrea Giunta, nato a Caltanissetta 56 anni fa e partito a 18 anni dalla Sicilia e dipendente della Cnh New Holland di Modena, il figlio Michele Giunta 19 anni, studente dello Spallanzani di Castelfranco, seduto alle sue spalle nell’abitacolo della loro Fiat Punto. Accanto a loro la moglie e mamma, Maria Carmela Di Altiero, 51 anni, anche lei dipendente della Cnh New Holland e originaria di Avellino. La famiglia Giunta, residente in un palazzo di via Anfossi 42 a Modena, stava rientrando in città dopo un periodo di 15 giorni di ferie in un bungalow al campeggio “Villaggio dei Pini” di Punta Marina di Ravenna. Erano circa le 14 quando si sono accodati dietro a una Kia per entrare in A14 dal casello A14 bis di Cotignola di Ravenna.

«Finite le ferie», scriveva Andrea alle 12.54 del 15, poco prima di iniziare il viaggio,senza conoscere il suo destino, senza sapere che sarebbe stato l’ultimo della sua vita. Le immagini immortalate dalle telecamere parlano chiaro: l’Audi A3, condotta da un 21enne di Macerata con accanto l’amico 22enne, arriva a folle velocità a pochi metri dal casello, per poi finire contro il guard rail, lato sinistro e piombare, letteralmente e sino a ribaltarsi, sulla punto condotta dalla vittima. La Fiat con a bordo la famiglia, ferma al varco autostradale per prendere il biglietto, non avrebbe mai avuto, neppure volendo, il tempo per spostarsi.

A causa del violentissimo urto, la Punto è finita a sua volta contro una Kia Sportage, con a bordo due coniugi di Asti, che hanno riportato lievi lesioni. Quando i soccorsi sono giunti sul posto, insieme alla polizia stradale e ai vigili del fuoco, per l’uomo e il figlio non c’era più nulla da fare. Feriti, ma non gravemente, anche i due giovani a bordo dell’auto, che pare non abbiano saputo trovare spiegazione a quanto accaduto. Il conducente, sottoposto all’alcol test, è risultato negativo e nei suoi confronti sono scattate le indagini per omicidio colposo. Ora si attendono gli esiti delle analisi tossicologiche. I due avevano trascorso la serata precedente e la giornata di Ferragosto tra locali del Riminese e Mirabilandia. Sulle salme delle vittime è stata disposta l’autopsia.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *