Fortitudo, il capitano Chiaristella: “Sembra incredibile ma ci giochiamo l’A1″

Fortitudo, il capitano Chiaristella: “Sembra incredibile ma ci giochiamo l’A1″

217 views
0
SHARE

Manca poco ormai all’inizio di questa incredibile finale che vede protagonista la Fortitudo Moncada Agrigento pronta a giocarsi la promozione in A1.

Domenica, al Palaruffini di Torino, alle ore 21.00, andrà in scena la Gara1. Agrigento non mancherà a questo importante appuntamento, in queste ore molti tifosi si stanno infatti organizzando per questa storica trasferta, per poter sostenere la squadra anche al Palaruffini, sia domenica che martedì 2 giugno per Gara2. Un momento di grande emozione quindi per i fan e soprattutto per il roster del coach Franco Ciani, che continua ad allenarsi mantenendo altra la concentrazione.

 

“Quando sono arrivato ad Agrigento non pensavo di poter arrivare fin qui, ed è chiaramente una grande soddisfazione per me e per tutti i miei compagni – dichiara il capitano, Albano Chiarastella -  siamo sempre stati una squadra umile e che lavora tanto, sicuramente non pensavano di potere arrivare ad una finale, però partita dopo partita, durante questi playoff, abbiamo iniziato a crederci, prendendo consapevolezza delle nostre capacità.”

E continua: “Sono state giornate particolari ma sinceramente credevo di vivere una settimana con maggiore ansia e nervosismo, invece non è stato così. Credo di non essere ancora veramente consapevole di quello che siamo riusciti a fare, sicuramente domenica durante il riscaldamento l’adrenalina salirà e allora avrò fino in fondo coscienza che ci stiamo davvero giocando la possibilità di andare in A1, che è una cosa incredibile. Non siamo favoriti, questo lo sappiamo, ma sappiamo anche che le finali non capitano tutti i giorni. Noi siamo meritatamente fortunati, perché dopo un anno di lavoro, un mese e mezzo di playoff fatto ad alta intensità e qualità, credo che questa finale sia davvero ben meritata.”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *