Apertura

Foto e video hard su internet: ricatto a luci rosse a Canicattì

di Redazione
Pubblicato il Feb 25, 2016
Foto e  video hard su internet: ricatto a luci rosse a Canicattì

Anche a Canicattì arriva il “sexting” ovvero una vera e propria estorsione  per evitare che il video hard scambiato dalla nuova amica su Facebook  finisca nella bacheca di mogli, fidanzate, ecc.  E’ accaduto a due canicattinesi che, dopo aver accettato una nuova amica su facebook, sono caduti nella trappola.  Lo rivela il sito canicattiweb.com.

In alcuni casi sono state  pubblicate delle foto di parti intime ed alcuni video, la richiesta per eliminare tutto il materiale compromettente si aggira intorno ai 500 euro.

I malcapitati hanno sporto denuncia alle forze dell’ordine nella speranza di far individuare i profili  “fake” dai quali  provengono le richieste di estorsione.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361